Nato a Genova nel '67 - residente a Lerici (La Spezia)
Sei qui: home page > scrittura > Poesie > LA FLEBO DELLA ELE
LA FLEBO DELLA ELE
anno 2002

Non camice, nè ago, non dito appuntito che buca ma polpastrello che sfiora, che rilascia il medicinale più ambito, senza ticket, senza età. Non lampada accecante ma faro illuminante, faro marito, faro fratello..

Commenta
Nome:    [Obbligatorio]
E-Mail:    [Obbligatorio]
Testo:
Privacy:
Accetto Non Accetto
Codice di controllo: j 5 o 2 e    [Obbligatorio]
elenco commenti
20/04/2011 20:41 da Erica
Non ci sono parole per descrivere quanto sia bella...